PATROCINI

La Pontificia Academia Mariana Internationalis concede il suo patrocinio a sostegno di iniziative che hanno finalità scientifiche, culturali, artistiche e pastorali di carattere mariologico o mariano.

Norme per la richiesta del patrocinio

1. Principi Generali

 

La Pontificia Academia Mariana Internationalis (PAMI) può concede il suo patrocinio ad iniziative ritenute rilevanti per le finalità scientifiche, culturali, artistiche e pastorali di carattere mariologico o mariano.

Il patrocinio, essendo esclusivamente di natura morale, non comporta per la PAMI che lo concede, alcun vincolo di carattere economico o responsabilità giuridica nei confronti della persona, dell’ente o dell’associazione richiedente.

La concessione del patrocinio non implica un’approvazione ufficiale da parte della Santa Sede. 

 

2. Criteri per la concessione del patrocinio

 

1. La concessione del patrocinio è regolata dai seguenti criteri:

 

a) l’iniziativa deve essere in coerenza con l’insegnamento e la dottrina del magistero dottrina della Chiesa Cattolica;

b) deve avere una rilevanza scientifica, culturale, artistica, pastorale e deve essere promossa da una istituzione riconosciuta, una università, una parrocchia, un santuario, una congregazione religiosa, ecc., e che non sia in dissonanza con l'Ordinario del luogo;

c) il programma dell’evento deve essere sempre valutato dalla PAMI prima della concessione de patrocinio;

d) la concessione del patrocinio rimane sempre a criterio dell’insindacabile giudizio della Presidenza della PAMI.

 

2. Il patrocinio non può essere concesso ad attività generiche, ma sempre per un’iniziativa specifica, e dovrà essere richiesto ogni volta, nel caso di reiterazione, a meno che non si tratti di tappe di un percorso o progetto articolato, che, in questo caso, dovrà essere descritto. 

3. Non si concedono patrocini indeterminati.

 

3. Procedura per la concessione dei patrocini

 

La domanda di patrocinio va presentata al Presidente della Pontificia Academia Mariana Internationalis e deve essere corredata dai seguenti documenti:

 

a) Dati relativi all’Ente, Associazione, o altra persona giuridica o fisica, che richiede il patrocinio.

b) Presentazione del progetto, corredato di tutti i particolari: luogo, durata (data di inizio e di conclusione), natura, programma; le finalità culturali e pedagogiche debbono risultare evidenti. 

c) Elenco delle altre realtà patrocinanti, collaborazioni, sponsor, partner, ecc. 

d) Lettera di sostegno dell'Ordinario del luogo o dell'autorità ecclesiastica preposta. 

 

4. Condizioni di utilizzo del Patrocinio

 

1. La concessione del patrocinio dà il diritto a farne menzione sui materiali relativi alla manifestazione, e ad apporvi il logo della PAMI con la dicitura “con il patrocinio della Pontificia Academia Mariana Internationalis”.

 

2. Si dovrà inviare tempestivamente alla PAMI tutta la documentazione relativa allo svolgimento dell’iniziativa (poster, dépliant, link a pagina web, ecc.) e tutto il materiale giustificativo dove si faccia menzione del patrocinio della PAMI e dove appaia il logo della medesima.

 

3. Per motivi gravi, e comunque a insindacabile giudizio della Presidenza della Pontificia Academia Mariana Internationalis, il patrocinio potrà essere revocato.

Logo della PAMI

Non è permesso utilizzare a nome della PAMI il logo vaticano